L.E.S.I.M.

DING

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Didattica Formazione Progetto "Barriera Attiva" Obiettivo Formativo 2

Obiettivo Formativo 2

E-mail Stampa PDF

Contatti: Liliana Viglione 0824305600

Luogo: Complesso di San Vittorino, Via Tenente Pellegrini 82100 Benevento (Italia) aula al secondo piano.

Docente: Domenico Grimaldi

Mod. 003 Progettazione hw sistemi misura basate su reti di sensori IP


DATA MATTINA POMERIGGIO ORE MODULO ARGOMENTO DOCENTE
08/06/2012 10,00-13,30 15,00-17,30 6

Disturbi casuali e sistematici nei sistemi di misura

Taratura di strumenti di misura-Incertezza tipo A e B

Propagazione dell'incertezza

Grimaldi
15/06/2012 10,00-13,30 15,00-17,30 6

Esercizi numerici inerenti la valutazione dell'incertezza di sensori e strumenti di misura

Sistema internazionale Unità di misure

Taratura di sensori e strumenti di misura

Grimaldi
22/06/2012 10,00-13,30 15,00-17,30 6

Sensori/trasduttori accelerometri, spostamento, pressione e temperatura

Conversione Analogica/Digitale

Grimaldi
29/06/2012 10,00-13,30 15,00-17,30 6

Elaborazione di segnale digitale per valutare valore medio, massimo, efficace ed analisi spettrale

Elaborazione analogica di segnali di sensori per valutare valore medio, massimo ed efficace

Uso di strumentazione

Grimaldi
06/07/2012 10,00-13,30 15,00-17,30 6

Misura di resistenze, impedenze, periodi e frequenze

Accoppiamento strumento-sensore-Esempio di utilizzo di multimetro

Grimaldi

Docente: Lamonaca

Mod. 004 Progettazione hw sistemi misura basate su reti di sensori IIp


DATA MATTINA POMERIGGIO ORE MODULO Argomenti

13/07/2012 recuperata il giorno

31/07/2012

10,00-13,00 14,00-17,00 6

Cosa è un G linguaggio, Sistema di Acquisizione dati e Virtual Instrument, Ambiente di programmazione LabView, strumenti di debug in LabView, tipi di dato elementari.

Pratica: realizzazione di un semplice VI e utilizzo degli strumenti di debug. Proprietà di raprresentazione dei tipi di dato semplice. Utilizzo di librerie per la manipolazione di tipi di dato semplice. Simulazione di sensore di temperatura con accuratezza il centesimo di grado.

20/07/2012 10,00-13,00 14,00-17,00 6

Sub-Vi, tipi di dato strutturato, tipo enumerato, Strutture: Case, For, While, flat e staked sequency. Shift register.

Pratica: realizzazione di un convertitore di temperatura. Simulazione di monitoraggio della temperatura di una cantina tramite sensori di temperatura con generazione automatica di allarme. Rilevazione di outlayer tramite metodi di soglia. Rilevazione del massimo e minimo di vettore

27/07/2012 10,00-13,00 14,00-17,00 6

DFT e FFT, double side spectrum, single side spectrum ed interpretazione, zero padding, spectral lackege, windowing.

Pratica: generazione e rappresentazione di waveform, combinazione di waveform, analisi in frequenza delle waveform generate e realizzazione di test bed per lo studio degli effetti di zero padding spectral lackege, e windowing.

Valutazione intermedia dell’apprendimento tramite batteria di test a risposta multipla.

01/08/2012 10,00-13,00 14,00-17,00 6

Interfacciamento di strumento di misura tramite GPIB.

Pratica: realizzazione di VI per il controllo remoto di oscilloscopio digitale.

02/08/2012 10,00-13,00 14,00-17,00 6

Realizzazione di analizzatore spettrale tramite Digital Storage Oscilloscope, aliasing.

Pratica: realizzazione di VI per l’analisi in frequenza di segnali acquisiti da oscilloscopio digitale opportunamente interfacciato.

03/08/2012 10,00-13,00 14,00-16,00 5

Filtri digitali: FIR, IIR, Butterworth, Chebyshev, Chebyshev II, elliptic.

Valutazione finale dell’apprendimento tramite batteria di test a risposta multipla.

Docente: Truglia

 

Modulo 005

Progettazione software di sistemi di misura distribuiti basati su reti di sensori

 

Giorno

teoria

Pratica

ARGOMENTO

7 Settembre

10,00-13,00

14,00 - 17,00

Analisi spettrale - e i principali analizzatori di spettro.

1° Esercizio numerico analisi spettrale.

Utilizzo analizzatore di spettro per l'analisi di segnali modulati.

14 Settembre

10,00-13,00

14,00 -17,00

Network analyzer.

2° Esercizio numerico analisi spettrale.

Esercizio numerico parametri S.

Utilizzo network analyzer per l'analisi di un circuito su scheda elettronica.

21 Settembre

 

10,00-13,00

14,00-17,00

Cenni di Compatibilità elettromagnetica e strumentazione, procedure e metodologie per le misure.

Analisi di segnali nel dominio del tempo attraverso l'uso di scilloscopio e generatori di segnali.

28 Settembre

10,00-13,00

14,00-17,00

Metodologia di progettazione elettronica; le fasi di sviluppo dall'ideazione alla realizzazione; l'utilizzo di strumenti hardware e software.

Esempio di progettazione: ideazione di un semplice controllore per il fattore di potenza cos (Ø).

5 ottobre

 

10,00-13,00

14,00-17,00

Simulink di Matlab.

Esempio di progettazione: simulazione in Matlab di un semplice controllore per il fattore di potenza cos(Ø).

 

12 ottobre

10,00-13,00

14,00-17,00

 

Un ambiente di simulazione dei circuiti: LTspice.

Esempio di progettazione: simulazione in LTspice di un semplice controllore per il fattore di potenza cos(Ø).

19 ottobre

10,00-13,00

14,00-17,00

 

Un CAD per schemi elettrici: ExpressSCH.

Esempio di progettazione: disegno degli schematici di un semplice controllore per il fattore di potenza cos(Ø).

 

26 ottobre

 

10,00-13,00

14,00-17,00

Reti di sensori.

Reti WPAN, il protocollo IEEE 802.15 e zigbee.

Sincronizzazione e localizzazione 

2 novembre

 

10,00-13,00

14,00-17,00

Programmazione di reti di sensori.

Ambienti di programmazione.

9 novembre

 

10,00-13,00

14,00-17,00

Illustrazione del progetto: Barriere Attive.

  • Ideazione di una nuova scheda elettronica per l'acquisizione dei segnali dai sensori e trasmissione dei dati verso un server centrale

 

Totale

27 ore

33 ore

 

Modulo B "Esperienze operative in affiancamento a personale impegnato in attività di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale"


DATA MATTINA POMERIGGIO ORE MODULO ARGOMENTI TIPOLOGIA
16/11/2012 10,00-13,00 14,00-16,00 5 Progettazione della scheda elettronica: studio dei dispositivi che la costituiscono (sensori, convertitori ADC, processori Didattica frontale
23/11/2012 10,00-13,00 14,00-16,00 5 Progettazione della scheda elettronica: studio dei dispositivi che la costituiscono (sensori, convertitori ADC, processori). Didattica frontale
26/11/2012 10,00-13,00 14,00-16,00 5 Progettazione della scheda: scelta sul mercato dei componenti hardware. Didattica frontale
30/11/2012 10,00-13,00 14,00-16,00 5 Progettazione della scheda: disegno degli schemi elettrici Didattica frontale
04/12/2012 10,00-13,00 14,00-16,00 5 Progettazione della scheda: disegno degli schemi elettrici Didattica frontale
07/12/2012 10,00-13,00 14,00-16,00 5 Programmazione di una rete di sensori Training on the job
11/12/2012 10,00-13,00 14,00-16,00 5 Programmazione di una rete di sensori Training on the job
14/12/2012 10,00-13,00 14,00-16,00 5 Programmazione di una rete di sensori Training on the job
18/12/2012 10,00-13,00 14,00-16,00 5 Programmazione di una rete di sensori Training on the job
21/12/2012 10,00-13,00 14,00-16,00 5 Programmazione di una rete di sensori Training on the job
08/01/2013 09,00-14,00 5 Programmazione di una rete di sensori Training on the job
11/01/2013 09,00-14,00 5 Programmazione di una rete di sensori Training on the job
15/01/2013 09,00-14,00 5 Programmazione di una rete di sensori Training on the job
18/01/2013 09,00-14,00 5 Programmazione di una rete di sensori Training on the job
22/01/2013 09,00-14,00 5 Programmazione di una rete di sensori Training on the job
25/01/2013 09,00-14,00 5 Programmazione di una rete di sensori Training on the job
29/01/2013 09,00-14,00 5 Programmazione di una rete di sensori Training on the job
08/02/2013 09,00-14,00 5 Programmazione di una rete di sensori Training on the job e prova di valutazione del corso
20/02/2013 09,00-14,00 5 Visita guidata presso i locali di CAR s.r.l. Training on the job
21/02/2013 09,00-14,00 5 Visita guidata presso i locali di TechCon Training on the job

Modulo C "Apprendimento di conoscenze in materia di programmazione, gestione strategica, valutazione e organizzazione operativa dei progetti di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale"


DATA MATTINA POMERIGGIO ORE MODULO ARGOMENTI DOCENTE
14/01/2013 14,00 - 18,00 4 La politica di coesione; I Fondi strutturali: tipologie ed obiettivi Viviana Russo
21/01/2013 14,00 - 18,00 4 "I programmi comunitari a gestione diretta e indiretta; Gli enti gestori: il livello europeo, nazionale e regionale " Viviana Russo
28/01/2013 14,00 - 18,00 4 " Altre fonti di finanziamento europee; L’accesso ai fondi strutturali: la modalità diretta ed indiretta " Viviana Russo
30/01/2013 14,00 - 18,00 4 Il sistema degli incentivi alle imprese: gli obiettivi; I beneficiari degli incentivi dei fondi strutturali Teresa Barbarisi
04/02/2013 09,00 - 13,00 4 "Le modalità di partecipazione ai bandi dei fondi: documentazione e costruzione dei partenariati; Le fasi: bando, progetto ed erogazione del contributo " Teresa Barbarisi
12/02/2013 09,00 - 13,00 4 Esempio pratico di progetto europeo Teresa Barbarisi
15/02/2013 14,00 - 18,00 4 Illustrazione del quadro degli strumenti finanziari per la Ricerca e l’Innovazione della Commissione Europea Maria Bianco
18/02/2013 14,00 - 18,00 4 Gli strumenti tecnici necessari per accedere ai Programmi e poterli gestire; Creazione di possibili forme di partenariato Maria Bianco
22/02/2013 09,00 - 13,00 14,00 - 18,00 8 Focus sul 7° Programma Quadro e Horizon 2020: caratteristiche e obiettivi Antonio Carbone
26/02/2013 14,00 - 18,00 4 Project management: Gestione Rapporti con la Commissione UE, Gestione Consorzio di progetto Teresa Barbarisi
08/03/2013 09,30 - 13,00 14,30 - 17,00 6 Illustrazione del progetto Sistema Barriera Attiva; Approfondimento sugli aspetti tecnici e innovativi Doris Bao - Mariella Riccio
11/03/2013 09,00 - 13,00 14,00 - 18,00 8 Compilazione di un budget europeo: analisi del formulario, imputazione costi e suddivisione tra partner; Rendicontazione economica: monitoraggi, imputazioni spese e rendicontazione personale Teresa Barbarisi
13/03/2013 09,30 - 13,00 14,30 - 17,00 6 Focus sul nuovo concetto di sicurezza - funzione passiva e attiva; Partenariato e attori di interesse Doris Bao - Mariella Riccio
22/03/2013 09,00 - 13,00 13,30 - 15,30 Come strutturare una proposta: chi può partecipare; come ci si candida; punti di contatto presso cui acquisire informazioni di dettaglio; Presentazione di good practices ed esperienze Antonio Carbone
26/03/2013 9,00 - 14,00 Come strutturare una proposta: chi può partecipare; come ci si candida; punti di contatto presso cui acquisire informazioni di dettaglio; Presentazione di good Doris Bao - Mariella Riccio

 

Discenti:

Nome Cognome tipo
Marcello Rubino borsista
Luca Skrzydlewski borsista
Stefano Troisi borsista
Mariapia Cardone borsista
Edda Del Vecchio borsista
Donato De Paola borsista
Andrea Dell’Aquila borsista
Enrico Landolfi borsista
Franco Pezza borsista
Angelo Carbone borsista
Pierluigi Chiusolo uditore
Giovanni Izzo uditore
Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Marzo 2013 20:05  

Eventi

Settembre 2017
L M M G V S D
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 1

Ultimi Eventi

Nessun evento

Notizie flash

Importante riconoscimento internazionale "IEEE Instrumentation and Measurement Society Graduate Fellowship Award 2015", per Francesco Picariello che sta svolgendo il dottorato di Ricerca in Ingegneria dell'Informazione presso il Dipartimento di Ingegneria di Benevento. Il giovane ricercatore dell'Università del Sannio, allievo del Prof. Pasquale Daponte, ha ideato un sistema di taratura dei sensori inerziali presenti in uno smartphone. L'intero articolo al seguente link.

Joomla Appliance - Powered by TurnKey Linux