L.E.S.I.M.

DING

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Didattica Formazione Progetto "Barriera Attiva"
Progetto "Barriera Attiva"

PROGETTO DI FORMAZIONE NELL’AMBITO DEL PROGETTO DAL TITOLO “Studio e sviluppo di un'innovativa barriera stradale basata su un nuovo concetto di sicurezza con funzione strutturale (funzione passiva) e funzione attiva”, CODICE SIRIO PON01_03100

Presentato a valere del Decreto Direttoriale n.1/ RIC del 18 gennaio 2010 invito alla presentazione di progetti di Ricerca Industriale nell’ambito del Programma Operativo Nazionale RICERCA E COMPETITIVITA' 2007-2013

REGIONI CONVERGENZA – ASSE I – SOSTEGNO AI MUTAMENTI STRUTTURALI OBIETTIVO OPERATIVO: aree scientifico-tecnologiche generatrici di processi di trasformazione

del sistema produttivo e creatrici di nuovi settori

Azione II "Interventi di sostegno alla ricerca industriale"

Codice identificativo progetto PON01_03100


Il progetto di ricerca, dal titolo "Studio e sviluppo di un'innovativa barriera stradale basata su un nuovo concetto di sicurezza con funzione strutturale (funzione passiva) e funzione attiva", è  finalizzato alla realizzazione di una nuova tipologia di barriera stradale che unisce alla tradizionale funzione di sicurezza passiva delle funzionalità attive capaci di :

  • rilevare l'avvicinamento di veicoli alla barriera stradale;
  • rilevare l'inquinamento prodotto dai veicoli in transito;
  • rilevare la velocità dei veicoli in transito;
  • rilevare il danneggiamento della barriera stradale, propagando un allarme ad un centro di controllo.


Il progetto di ricerca promuove un percorso fomativo che ha l'obiettivo di preparare profili tecnici che con diverse competenze possano collaborare alla progettazione di sistemi innovativi per la sicurezza stradale.

In dettaglio il percorso formativo prevede la formazione di 3 diverse figure professionali:

  1. "Esperto in progettazione di strutture per la sicurezza stradale";
  2. "Esperto in progettazione hardware e software di sistemi di misura distribuiti basati su reti di sensori";
  3. "Esperto nello sviluppo di sistemi informatici per l'acquisizione, la registrazione, la gestione, l'analisi e la visualizzazione di dati geograficamente riferiti".

 

 


1 Obiettivo Formativo 1 Administrator 3116
2 Obiettivo Formativo 2 Administrator 4113
3 Obiettivo Formativo 3 Administrator 3181

Eventi

Maggio 2018
L M M G V S D
30 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31 1 2 3

Ultimi Eventi

Nessun evento

Notizie flash

Luca De Vito, ricercatore del Dipartimento di Ingegneria dell’Università del Sannio, riceve dalla IEEE un premio di $ 10000 per la proposta di un corso di misure sui droni.


A Torino, durante la 2017 International Instrumentation and Measurement Technology Conference, Luca De Vito, ricercatore del Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi del Sannio ha ricevuto il Faculty Course Development Award (http://ieee-ims.org/awards/faculty-course-development-award) della IEEE Instrumentation and Measurement Society.

L’IEEE, acronimo di Institute of Electrical and Electronic Engineers (www.ieee.org), è la più grande associazione professionale al mondo nel campo dell’ingegneria elettrica ed elettronica.

All’interno della IEEE, la Instrumentation and Measurement Society (IMS) (www.ims.ieee.org) è dedicata allo sviluppo e all’utilizzo di strumenti elettrici ed elettronici per misurare, monitorare e registrare fenomeni fisici.

Il Faculty Course Development Award della IEEE IMS, che consiste in un contributo di $ 10000, è stato stabilito per supportare ed incoraggiare docenti a sviluppare nuovi corsi o a migliorare significativamente un corso esistente che sia dedicato alla strumentazione e/o alle misure.

La proposta premiata descrive i contenuti di un corso dal titolo “Drone for measurement and measurement for drone”, incentrato sulle tecnologie di misura legate all’utilizzo dei droni e dedicato agli studenti del dottorato in Tecnologie dell’Informazione per l’Ingegneria.

 

Luca De Vito, ricercatore del Dipartimento di Ingegneria dell’Università del Sannio, riceve dalla IEEE un premio di $ 10000 per la proposta di un corso di misure sui droni.
Joomla Appliance - Powered by TurnKey Linux